Commerciare rottame: ne vale ancora la pena?

rottami

Tanto per cominciare, il commercio di rottami non significa riciclare denaro o ricettare metalli rubati, come qualcuno ancora pensa erroneamente. Certamente non è un lavoro per gente in giacca, cravatta e scarpe lucide, come qualsiasi altro lavoro da ufficio. Ma come ogni cosa in questo mondo, ha vantaggi e svantaggi, la cui ponderazione è assolutamente soggettiva.

Riassumiamo i vantaggi:

  • la domanda di metalli e di rottami metallici è sempre molto alta;
  • i rottami e i metalli costano un sacco di soldi;
  • la maggior parte dei rottami metallici è facilmente accessibile ed è facile trovarne;
  • trovare e raccogliere rottami contribuisce a migliorare le condizioni ecologiche del nostro povero pianeta;
  • questa attività contribuisce a ridurre la dispersione di metalli che se abbandonati, in alcuni casi, potrebbero esser fonte di grave inquinamento.

Ma diamo un’occhiata anche agli svantaggi:

  • scarsissime informazioni sull’argomento;
  • i rottami metallici sono sporchi e sporcano chi li raccoglie;
  • il vecchio stereotipo che è facile fare soldi con i rottami, semplicemente andando a svuotare la spazzatura. Purtroppo non è vero.

La maggior parte delle persone vede questo lavoro come l’insieme di questi sterotipi, spesso immotivati, ma che non permette loro di capire la vera natura di cosa significa raccogliere e commerciare rottami.

La parte migliore è sicuramente il fatto che chi lavora in questo settore contribuisce nei fatti, e non solo con le parole, a migliorare il nostro pianeta, riciclando risorse indispensabili alla nostra civiltà ed evitando che queste risorse, anzichè tornare nel ciclo produttivo, diventino agenti inquinanti. Infine, ma non per importanza, rimane un business con una domanda molto elevata.

Guardatevi in giro con gli occhi di un commerciante di rottame! Scoprirete che il mondo che vi circonda è pieno di metalli preziosi, che presto o tardi diventeranno rottami. Lattine per bevande, pentole da cucina, aeroplani, automobili, grattacieli, sono tutti portatori di metallo che alla fine del loro ciclo di vita diventeranno rottami con un elevato valore economico.

Non vi sembra molto interessante? Certamente vi chiederete:” Se molti oggetti sono fatti di metallo, che cosa centra con quelle massa indistinta di vecchie ferraglie che si vedono nelle discariche?” Ebbene, i rottami metallici sono la chiave di tutta la catena dei metalli.

L’estrazione e la lavorazione dei minerali, da cui si ricavano i metalli, sono attività che richiedono risorse molto costose, sia in termini energetici che in termini di impatto ambientale. Perciò sarebbe insensato non utilizzare i rottami che ci circondano in grande quantità e spendere invece un sacco di soldi per lavorare i minerali.

Tutta l’energia che viene consumata per riciclare i rottami metallici è un terzo di quella che servirebbe per estrarre la stessa quantità di metallo direttamente dal minerale. Quindi riutilizzare i rottami metallici è il modo più redditizio per ricavare metalli.

I metalli hanno una proprietà intrinseca di poter essere riciclati e per questo possono essere riutilizzati migliaia e migliaia di volte. E considerando che attualmente abbiamo una grande richiesta di tutti i metalli, si comprende facilmente che la domanda di metalli è sempre molto elevata e destinata a rimanere tale anche nel futuro.

Lavorare in questo settore non è facile, anche perchè non esistono manuali o istituti scolastici che insegnano la materia. Inoltre è un lavoro che appare per quello che è: faticoso e con guadagni commisurati alle effettive capacità di operare in un’economia reale.

Non è un lavoro che gli esperti di marketing possono vendere alla stregua di quei lavori che vi fanno guadagnare 100.000 euro al giorno seduti davanti al vostro computer con un semplice click, oppure di quei lavori che quando vi svegliate alla mattina vi ritrovate un milione di euro sul conto bancario, accumulati automaticamente dall’ultimo sistema di trading finanziario. Dimenticavo… se qualcuno ha visto lavori del genere funzionare, mi faccia sapere, che cambio subito lavoro!

Commerciare rottami è un lavoro vero, che vi permette di confrontarvi tutti i giorni con il mercato e con l’economia reale. Un lavoro che, per chi lo fa con passione e professionalità, riserva ancora grosse potenzialità per avere importanti soddisfazioni economiche.

 ROTTAMI&RICICLO © RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *