I prezzi dell’alluminio

I prezzi dell'alluminio

Nella attività di tutti i giorni di chi commercia alluminio o altri metalli, è frequente ricevere telefonate del seguente tenore:

Buongiorno, vi interessa comprare alluminio?

– Certo, è il nostro lavoro. Ma di che alluminio si tratta?

Alluminio puro 99,9. Ne abbiamo 20.000 tonnellate sul Mar Nero, se mi fa un buon prezzo ve lo posso vendere.

– Scusi, forse intende alluminio 99,7 … lei saprà che non esistono in tutto il mondo 20.000 di alluminio con purezza 99,9! Inoltre, il prezzo è lei che deve proporlo e se il suo prezzo sarà interessante, potremo proseguire nella trattativa.

Ma lei non mi può aiutare dandomi qualche indicazione sul prezzo?

A questo punto, immancabilmente, casca l’asino. Infatti, chi formula offerte di questo tipo e in questo modo, nel 99,999% dei casi, l’alluminio che propone (ma vale anche per gli altri metalli) non l’ha mai visto neanche in fotografia. In conclusione, trattative che cominciano con telefonate sulla falsariga di quella descritta, portano soltanto a perdere tempo.


Allora, come riconoscere un interlocutore serio e affidabile se inizialmente non si hanno informazioni sulla società per cui lavora?

Se un interlocutore è serio e affidabile, deve avere un minimo di esperienza nel settore e perciò deve conoscere i prezzi dell’alluminio o, quanto meno, i meccanismi che li determinano e che li regolano.

Infatti, come ben sanno tutti gli operatori del settore, i prezzi sono determinati dalle quotazioni della borsa dei metalli di Londra (London Metal Exchange), con l’aggiunta di uno spread (chiamato premio) che è variabile con il tempo e con il luogo di consegna.

In Italia i premi, espressi in dollari per tonnellata, sono diversi che in Giappone, per esempio, poiché includono una serie di componenti (dazi, oneri doganali, costi della logistica, etc.) variabili a seconda del paese. Per questo motivo, sul mercato fisico del metallo difficilmente si parla di prezzi, ma piuttosto di premi.

Perciò, se vi state precipitando al telefono per chiedere un prezzo, ricordatevi di chiedere soltanto informazioni sul premio per una determinata qualità di metallo e per un determinato formato!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *